19.1 C
Comune di Arezzo
venerdì, Maggio 27, 2022

Nazionale ucraina, l’addio di Sheva: “Grazie, tutti insieme siamo stati competitivi”

Da leggere

Ringraziamenti e orgoglio nelle parole d’addio di Andriy Shevchenko alla Nazionale ucraina, nell’ultimo giorno del suo contratto da Ct.

L’addio alla Nazionale da oggi è realtà per il Fenomeno del Mar Nero. Le parole di Andriy Shevchenko: “Oggi il mio contratto con la Federcalcio ucraina si è concluso. Ho trascorso 5 anni con la Nazionale. E’ stato un lavoro difficile che però ha dimostrato che siamo capaci di giocare un calcio moderno”.

Ancora Sheva: “Sono grato al presidente e al comitato esecutivo della Federazione del mio Paese per l’opportunità datami di lavorare con la Nazionale dell’Ucraina, così come sono grato a ogni giocatore e a ogni collaboratore che mi ha aiutato. Ringrazio i tifosi per il loro supporto e anche per le critiche costruttive. Insieme, siamo riusciti a dimostrare che il nostro calcio può essere competitivo, produttivo ed eccitante”.

Nel luglio 2016, dopo il campionato europeo di quell’anno, Sheva sostituì Fomenko come commissario tecnico, firmando un contratto di due anni con opzione per altri due. Nel proprio staff volle anche l’ex milanista Mauro Tassotti e Andrea Maldera, figlio dell’ex milanista Luigi. Ottenuta nel 2019 la qualificazione a Euro 2020, il Ct Shevchenko è riuscito a guidare i suoi fino ai quarti di finale del torneo, per la prima volta nella storia della Nazionale ucraina.

Ultime notizie

Foresto Sparso, nelle valli di Bergamo c’è un pezzo d’Africa che gioca a pallone

Sul lago d’Iseo, a Foresto Sparso, c’è una splendida realtà di integrazione e calcio. Un club tutto africano, dalla...

Altri articoli come questo